Un anno di sapori, Giugno: Ciccioneddas al pesto di mare

Fuori dal tempo le creste e le colline che affiorano dal mare e che se van perdendo tra le nuvole del cielo.. L’aria pura e limpida ossigena i granai e dan vento ai suoi mulini. Il giallo caldo e il blu dell’acqua che cade in abbondanza.. Vita al grano, dalla terra battuta dai contadini sardi.

Così, come d’incanto nel sussurro della poesia, la spiga prese forma e divenne il tipico grano sardo numero 1 al mondo!

Minuti ed a lenta essiccazione questi Piccoli Gnocchetti Sardi di semola di grano duro accompagnano il nostro tipico pesto di mare come solo noi da più di 20 anni sappiamo replicare: con le cocciule di Santa Gilla, la salicornia, il basilico, le mandorle..

Ciò che rende unico il nostro piatto rispetto al mondo!

Seguono gli scatti della preparazione del piatto, realizzati da Enrico Madau.